Premio Silvano Padovan

Published by

Silvano_padovan_stroleghi

Premio Silvano Padovan

Il Premio Silvano Padovan, istituito nell’anno 2011, destinato ad un laureato che abbia discusso una tesi sui temi attinenti al teatro con lo scopo di onorare la memoria di Silvano Padovan che si è sempre distinto per il suo impegno ed interesse nei confronti della Storia di Venezia e delle Arti.
I Premiati
Anno 2011 Dott.ssa Alessandra Giuriola
Anno 2012 Dottor Gianluca Da Lio
Anno 2013 Dottor Fabio Strazzer

I Stroleghi

Silvano PADOVAN ha fondato nel 1989 la compagnia “I Stroleghi” assieme ad un gruppo di amici, che come lui amavano mascherarsi e divertirsi nel periodo di carnevale.

Al gruppo, con il passare degli anni, si aggiunsero nuovi amici con la medesima passione.
I costumi indossati, che uscivano dalle mani di alcune “Stroleghe” esperte in sartoria, si ispiravano per la maggior parte agli abiti indossati dai nobili e da altri personaggi famosi dei secoli passati, lasciando anche in alcuni casi libero sfogo alla fantasia.

La compagnia ha partecipato a varie manifestazioni, in Italia e all’estero, ben figurando per la bellezza e la filologicità dei costumi, il buon gusto e la cura dei particolari.

Per gli Stroleghi ha sempre contato molto l’accrescimento culturale nella ricerca storica, la sfida intellettuale nella realizzazione e l’appagamento nel sentirsi entrati nei panni dei personaggi, conoscendone anche il carattere e la storia. La compagnia si diletta ritrovandosi in varie occasioni, dove trovano spazio il teatro, la musica e la danza. La festa principale per tradizione è il pranzo del Giovedì Grasso, dove la compagnia viene allietata da vari trattenimenti artistici.

Quest’anno gli Stroleghi, da buoni veneziani, hanno voluto festeggiare il Santo Patrono di Venezia, ritrovandosi in Piazza San Marco vestiti in abiti settecenteschi, per la tradizionale offerta del bocolo alle dame e per un giro in gondola, dopo di che, come è usuale per questi amici, si sono recati in un noto ristorante del centro.

La compagnia, che oggi conta una trentina di persone, è aperta ad accoglierne altre, purché siano animate dallo stesso spirito, ma soprattutto che non rientrino in alcuna di queste tre categorie: i musoni, i menagrami e i caìe (avari).

 

Medioevo

Alcuni Stroleghi posseggono un costume di epoca medievale per partecipare a rievocazioni storiche ambientate in tale periodo. Con tali costumi hanno partecipato a manifestazioni in Italia e all’estero, specialmente in Francia e in Germania.

 

Rinascimento

Parecchi Stroleghi posseggono un costume di epoca rinascimentale per partecipare a rievocazioni storiche ambientate in tale periodo. Con tali costumi hanno partecipato alla cerimonia d’apertura del Carnevale di Venezia.

 

Barocco

Tutti gli Stroleghi posseggono costumi di epoca settecentesca da cavaliere e dama di vari modelli: abiti da corte, da passeggio, da viaggio, da nobile, da militare, da maschere della commedia dell’arte, da Procuratore di San Marco e da Doge. Con tali costumi hanno partecipato a varie manifestazioni e sfilate in Italia e all’estero, compresa anche una trasferta in Cina.

 

Altre epoche

Alcuni Stroleghi posseggono abiti dell’Ottocento (civili e militari) con i quali hanno partecipato a varie rievocazioni storiche (La Sortita a Mestre in ottobre, la visita guidata in costume a Forte Carpendo, Il gioco dell’oca a Mirano, ecc.)

 

Commenti disabilitati su Premio Silvano Padovan

Comments are closed at this time.